fbpx

ALBERTO POLO, FROM LA FAMIGLIA A RADIO NUOVA YORK PER GLI ITALIANI D’AMERICA – GUARDA INTERVISTA

Battezzata con un evento a base di rap made in Italy, nasce a Manhattan Radio Nuova York, una nuova emittente online (clicca qui) dal prossimo mese e dedicata alla musica e alla cultura italiana. Nata dall’idea di un napoletano, Alberto Polo, e con la collaborazione di un triestino, Ricky Russo, la radio aspira a diventare il nuovo punto di riferimento per gli italiani che vivono nella Grande Mela ed in generale per tutti quelli che vivono fuori dall’Italia. A fare da padrini alla nascitura radio sono stati scelti i giovani rapper Clementino e Rocco Hunt che si sono esibiti nel corso di un evento organizzato al Bowery Electric per raccogliere fondi in favore della Radio. Gli intervistati sono Alberto Polo da solo e Clementino e Rocco Hunt insieme.

Con entusiasmo e passione. Commenta Alberto Polo: «Sarà una radio giovane, indipendente e divertente. L’idea nasce dalla necessità di raccontare l’italiano moderno a New York, perché la nostra icona predominante è ancora legata a stereotipi antichi, romantici. Il nostro obiettivo è quello di creare una radio vera, pulita e genuina, con dei contenuti di spessore. Un contenitore culturale apolitico e apartitico. Non vogliamo essere radical chic, commerciali o istituzionali, vogliamo essere “popolari” nel senso più nobile del termine. Ci sono tanti giovani talenti nella comunità italiana a New York: in tutti i campi ed ognuno ha qualcosa di importante da raccontare. Vogliamo essere il loro megafono. Vogliamo diventare un punto di riferimento, condivisione e connessione per tutte queste persone. Inoltre, ci interessa dire la nostra anche sull’Italia, un paese che amiamo, ma che allo stesso tempo guardiamo con un occhio critico e con “mentalità americana’.

Tommy Totaro

error: I contenuti del sito sono protetti!