fbpx

Rarità: sul web un dj set di Flavio Vecchi al Question Mark nel 1997 – ASCOLTA

Flavio Vecchi fa parte della “old skool” italiana, avendo iniziato come dj nei primi anni ’80, facendosi notare prima in piccoli clubs della sua città, Bologna, fino a quando, nel 1987, gli viene data la responsabilità come unico dj resident di un club che fara’ storia:Ethos mama club in Riccione, il primo club in Italia dove la gente ascoltava e ballava qualcosa di rivoluzionario: – Chicago Traxx, Tekno Detroit e Deep House. Dal 1991 lo stesso feeling si trasferisce nell’attuale “Echoes” sempre in Riccione, noto a tutti come il vero e autentico underground house club italiano, dove Flavio, suonando con carisma e stile impeccabile e originale, riesce a coinvolgere persone provenienti da ogni parte d’Italia. “Io vivo l’esperienza di dj come una missione; Il ritmo è una lingua che tutti conoscono, parte dal battito del cuore e fa saltare il meccanismo con il quale ci vorrebbero programmati e ci proietta in un’altra dimensione dove vivono e respirono gli spiriti buoni dalla nostra vita; ecco, la mia missione e proiettare il pubblico in quella dimensione”. Suonare fino alle cinque della mattina non era abbastanza, e cosi’, con alcuni amici fra cui il suo amico dj Ricky Montanari, nel 1990inauguro’ i primi due “after hours”italiani,”Diabolika ” e “Vae Victis. Varie esperienze all’estero, London, Paris, Tokio, Brussels, Amsterdam, Geneve, Zurich, Ibiza, contribuiscono a consacrarlo Top DJ, o, come lo chiamano in Italia, il maestro. Nei primi anni “90″ collabora in varie produzioni per la Irma records, Key Tronic Ensemble-House of Calypso, Riviera Traxx E.P. vol.1-2-3,un remix per Jestofunk productions. Grande successo fece il singolo”Kiss me(dont’ be afraid)” su Hearthbeat/Media, licenziato anche dai Deep Dish per la loro compilation “Global Underground-Deep Dish in Toronto afterclub mix”. Per alcuni anni ha lasciato il lavoro di studio perchè troppo occupato come dj, fino al 2001 per una produzione targata “Pasta Boys” dal titolo “Zen essential” su Manocalda records. Ultimamente a Flavio è tornata la voglia di produrre, infatti nei primi mesi del 2005 sono uscite tre sue produzioni e un suo remix che sta’ avendo un ottimo riscontro; il remix in questione è la sua “Snowblitz remix” di “My Darkside” dei Motel Connection, uscito anche su Single CD per la EMI records, mentre le produzioni sono”Transplant my head” su Atollo records, “Come on & Groovin” su Rush records e, per la nota Presslab records ha fatto uscire un 12″ chiamato “Shamano-standing on your feet”. London è sempre stata una sua meta preferita fin dai tempi del “Confusion” con Kid Batchelor o come “Dj guest” al “Ministry of sound” dei tempi d’oro. Attualmente, nella capitale inglese, è dj guest al “The Cross (Vertigo) e al “Turnmills (The Gallery).

error: I contenuti del sito sono protetti!